Padova è la città dei tre senza.

il Prato senza erba, il Santo senza nome, il Caffè senza porte.

La notte del 29 giugno 2019 vengono rimossi, senza preavviso, i famosi pini lungo l’autostrada A4 tra Padova e Venezia. Il giorno dopo sono migliaia i commenti di dispiacere e di rabbia per la perdita di un simbolo che per molti era diventato un punto di riferimento.

In memoria della loro scomparsa, la collaborazione tra il birrificio CR/AK e l’artista Emmanuele Panzarini da vita a una birra speciale con un’etichetta speciale. Una DDH IPA da 7,5% luppolata con Ekuanot, Citra e Amarillo, dal carattere resinoso e dalle note fruttate che dialoga con un’etichetta evocativa e di forte impatto visivo.

la Birra senza nome. 

 

Buongiorno Mattino di Leandro Barsotti | durata 02:01

 

PRESS:

PadovaOggi | 26 Luglio, Italia > link

Blog di Padova | Luglio, Italia > link

 

INSTAGRAM

Explore > www.instagram.com/explore/tags/labirrasenzanome

photo credits @irenepuglia

 

WORK IN PROGRESS